Ricetta: Torta Sbrisolona, in tavola i dolci sapori di Mantova

Mantova, 09.12.2012, di Chiara De Gasperi

 

 

E' probabilmente il simbolo della pasticceria mantovana, ottima in abbinamento a vini liquorosi e passiti. Fa parte di un circuito di prodotti alimentari artigianali che promuove eccellenze del territorio mantovano.



Deve il nome alla sua friabilità, le brise (briciole) grandi e piccole, si formano quando viene spezzata per fare le porzioni.

 

Ideale l'abbinamento con la raccolta tardiva passito "Ròst", dal gusto morbido e vellutato.


Ingredienti:

 

  • g 200 Farina bianca  
  • g 200 farina gialla
  • g 200 mandorle tritate
  • g 200 di zucchero
  • g 200 burro( secondo tradizione 100 g di burro e 100 g di strutto)
  • 2 tuorli d'uovo
  • scorza di limone grattugiata

 

Esecuzione:



Si mescolano le farine (bianca e gialla) le  mandorle tritate, lo zucchero, l’uovo e la scorza di limone con il burro ammorbidito (ed eventualmente lo strutto).
Impastare rapidamente sbriciolando grossolanamente con le dita, senza sciogliere i grumi. Versare il composto in una tortiera imburrata ed infarinata, che risulti alto circa 3 cm. Cuocere in forno per 40 minuti circa, fino a quando la torta sarà dorata.