"Oca e Val D'Oca 2012" incontro di sapori a Valdobbiadene (Treviso)

Treviso, 03.11.2012, di Paola Rizzardo

 Domenica 18 novembre 2012, a Valdobbiadene (Treviso) -

 

“OCA E VAL D’OCA”: UN FRIZZANTE E GENUINO MATRIMONIO DI SAPORI.


Appuntamento domenica 18 novembre alle 12.00 a Valdobbiadene presso il wine center Val d’Oca & Sapori.


E' in programma l’ultimo dei tre speciali incontri enogastronomici che Cantina di Produttori di Valdobbiadene – Val d’Oca dedica alle eccellenze del territorio nell’anno del proprio sessantesimo anniversario.


L’evento dal titolo “Oca e Val D’Oca” è dedicato al tipico animale da corte che per secoli ha popolato le aie delle fattorie diventando l’ingrediente privilegiato delle pietanze durante la stagione autunnale.


L’importanza del volatile nella tradizione gastronomica locale, e in particolar modo l’usanza di preparare piatti a base d’oca nei mesi che anticipano l’arrivo dell’inverno, è confermata da moltissimi detti legati alla popolare festa di San Martino (celebrata l’11 novembre), il più noto dei quali recita per l’appunto "Per San Martino castagne, oca e vino!".



Artefice di questo singolare e genuino excursus enogastronomico nella tradizione sarà lo chef friulano Germano Pontoni, considerato “poeta, filosofo e storico del palmipede” per la grande conoscenza dell’oca e del suo utilizzo in cucina.

Membro dei Maestri di Cucina e Presidente dei Cuochi Friuli Venezia Giulia, Pontoni ha all’attivo numerose pubblicazioni di successo, in primis due saggi enogastronomici sul volatile - “L'oca. La storia, il folklore, le ricette antiche” e “L'oca. Un animale che sa di antico” - che hanno entrambi varcato la dimenzione regionale e nazionale per essere tradotti in numerose lingue.


L’evento, ospitato nella suggestiva cornice del nuovo wine center Val D’Oca & Sapori di San Giovanni di Valdobbiadene, offrirà un’occasione imperdibile per riscoprire e riappropriarsi di saperi e sapori della tradizione più genuina del territorio, riattualizzati in nuove interpretazioni ed esaltati in abbinamento con le bollicine di prosecco Docg e Doc Val D’Oca.