L’Asparago Bianco di Cimadolmo, bontà trevigiana

Treviso, 05.10.2012, di Redazione 35

 

Tra i prodotti della marca trevigiana, oltre al radicchio rosso universalmente noto, c’è anche l’Asparago Bianco di Cimadolmo Igp, forse meno noto ma altrettanto buono, tanto che nei mesi di commercializzazione, aprile e maggio, vanno letteralmente a ruba.

 

L'Asparago Bianco di Cimadolmo viene coltivato su terreni sabbiosi di origine alluvionale, permeabili e accuratamente drenati; le coltivazione di questa verdura sono abbastanza limitate, così come le quantità prodotte.

 

Il clima umido della zona, caratterizzato da primavere con elevata intensità di pioggia, ne favorisce il rapido accrescimento, consentendo l'ottenimento di turioni bianchi, teneri e privi di fibrosità.

 

Originario dell'Europa orientale, l’asparago è conosciuto fin dall’antichità da Egizi, Greci e Romani; trattandosi di una verdura con uno scarso apporto di calorie, l’asparago ha la caratteristica di stimolare l'appetito e di essere depurativo e diuretico, anche se è sconsigliato per chi soffre di disturbi renali o di prostatite.


 

 

I produttori locali hanno dato vita al Consorzio dell'asparago bianco di Cimadolmo, che è riuscito ad ottenere per questo prodotto il marchio Ogp. 

 

Assieme ad altri produttori ortofrutticoli, Pro Loco, Ristoratori, Comune di Cimadolmo ed altri enti locali, inoltre, il Consorzio partecipa all’Associazione della Strada dell’Asparago per la valorizzazione e promozione del prodotto.

 

In tavola, gli estimatori lo apprezzano particolarmente cucinato lessato e accompagnato alle uova, o semplicemente condito con olio extravergine d’oliva o burro fuso, ma viene anche utilizzato per dare vita ad altre preparazioni come risotti e vellutate.

 

 

Per preservarne integralmente le proprietà nutritive, l’ Asparago bianco di Cimadolmo va mantenuto a bassa temperatura fino al momento del consumo e quindi va conservato in frigorifero e consumato dopo poche ore dall’acquisto; si trova in commercio anche precotto e inscatolato.