Domenica cibo per la mente: Alchimie in cucina

Italia, 22.07.2012, di Redazione 4

Rubrica a cura di Elvia Grazi -


Titolo: Alchimie in cucina
Autore: Shamira Gatta
Editore: Ponte alle Grazie
Pagine: 152
Euro: 14


Tutti ci siamo chiesti, almeno una volta: ma come fanno i grandi chef a realizzare le loro magie?

 

Sono in grado di trasformare piatti all’apparenza semplici in vere e proprie prelibatezze.

 

Verrebbe voglia di nascondersi nelle loro cucine per scoprire dove sta il trucco.

 

Perché il trucco c’è, è evidente e spesso non ha nulla di trascendentale, anche se il risultato che si ottiene poi è straordinario.

 

Prendiamo per esempio il pollo è gustosissimo e piace a grandi e bambini. Cucinarne uno arrosto però è un’impresa quasi titanica, perché tende a seccarsi durante la cottura. Esiste invece un trucco che sembra l’uovo di Colombo per ottenere un pollo arrosto saporito, croccante fuori e tenero come un bollito dentro: la crosta di sale.


 

Elementare ma geniale perché l’umidità non esce, la cottura è più veloce e la carne resta morbidissima.


Provare per credere. Eccovi la ricetta:


Ingredienti per 4 persone:


1 pollo di circa 1 kg
1 limone
2 foglie di alloro
olio extravergine d’oliva
sale
pepe
1 rametto di rosmarino
2 spicchi d’aglio in camicia
1 albume
1 kg di sale fino


Preparazione:


Pulite il pollo e conditelo internamente con il succo di limone, una spolverata di sale, pepe, l’aglio, l’olio, l’alloro e il rosmarino. Ultimate mettendo all’interno il limone intero precedentemente spremuto.


Sbattete l’albume fino a che sarà semimontato unite il sale fino a ottenere una pasta granulosa. Disponetene metà sul fondo di una pirofila, adagiatevi il pollo e copritelo con il resto del composto. Infilate nel forno e lasciate cuocere.

 

Sarà pronto quando la crosticina inizierà a dorare e si formeranno delle crepe. Sfornate e sollevatela come fosse un coperchio. Togliete ogni residuo di crosta e servite su un letto d’insalatina irrorando con olio extravergine d’oliva.


Questa è solo una delle tante ricette di questo libro che ha vinto il Premio Bancarella della cucina 2010 e il premio Libri da gustare 2009.


Non a caso è una vera e propria chicca, leggendolo scoprirete come ottenere il meglio dai cibi e dalle cotture, per cucinare piatti straordinari, degni, appunto di un grande chef.


Shamira Gatta è un giovane e brillante chef che sembra saperne una più del diavolo, i suoi trucchi, divertono e intrigano.


Tenete il libro in cucina ma ben nascosto, sarà il vostro segreto più prezioso.