“GustoCortina”: a Cortina d’Ampezzo (Belluno) le eccellenze dell'enogastronomia italiana

Dolomiti, 21.07.2012, di Redazione 35

 

 

Il 29 e 30 Settembre 2012 a Cortina d’Ampezzo (Belluno) –

 

Golden Moon e Hotel de la Poste si sono alleate per proporre una nuova vetrina di eccellenze dell’enogastronomia italiana di qualità nell’atmosfera magica della conca ampezzana: “GustoCortina”.

 

L’iniziativa sarà sia una vetrina delle eccellenze eno-gastronomiche del “Made in Italy” sia un ponte fra l’Italia e i nuovi mercati dell’Est europeo e asiatico, ma rappresenterà anche l’occasione per un allungamento della stagione estiva.

 

Il wine & food festival ampezzano, prima e unica kermesse di Cortina dedicata interamente al gusto, prevede eventi, degustazioni e convegni, per vivere il piacere della convivialità e non solo.


 

La manifestazione, come quelle degli altri settori organizzate nella celebre località turistica ampezzana, vuole diventare un importante riferimento per gli addetti ai lavori, enoappassionati e operatori, anche esteri, con l’obiettivo di promuovere ed esportare l’italianità, sia in termini di prodotti che di territori.

 

La filosofia è quella di creare una vetrina per valorizzare nel loro insieme le risorse ambientali, culturali, vinicole e gastronomiche: la cucina d’autore abbinata ai grandi vini e la proposta di esperienze di viaggio nei distretti vitivinicoli italiani più attraenti sotto il profilo enologico, culturale e paesaggistico, ma anche momenti di confronto, con seminari e convegni dedicati agli argomenti cardine della cultura enogastronomica.

 

Cortina d'Ampezzo

 

Fra i temi di quest’anno, l’utilizzo e l’importanza delle erbe spontanee, illustrati da relatori appartenenti all’Accademia Italiana della Cucina, con l’obiettivo di non disperdere il patrimonio delle tradizioni popolari, anche ai fini della tutela della salute umana, della biodiversità, degli habitat e del paesaggio agricolo.

 

Proprio per richiamare l’attenzione sulla necessità del recupero del valore agricolo del territorio, un convegno sarà dedicato al “Vigneto 1.350” di Cortina, il più alto d’Europa, realtà che rappresenta al meglio il significato e la passione della viticoltura eroica.

 

E che sarà anche meta di proposte viaggio pensate per gli eno-turisti, italiani ed esteri, che nella kermesse potranno trovare un’area completamente dedicata al settore specifico del wine & gourmet experience, fenomeno in forte crescita.