Hotel Milano Scala: a Milano confort e ristorazione gourmet

Milano, 02.01.2012, di Redazione 12

 

di Leonardo Felician -

Un hotel di 62 camere e suite, bar e ristorante aperti anche al pubblico esterno, terrazza panoramica, palestra, tre sale meeting, il tutto nel cuore di Brera: questo è l’Hotel Milano Scala, una new entry nel panorama milanese che fa leva anche sulla ristorazione gourmet.

 

Con un concept e un nome che ruotano intorno alla musica, l’Hotel Milano Scala diretto da Maurizio Faroldi è un piacevole nuovo quattro stelle che in poco più di un anno si è guadagnato giù un posto nell’affollato panorama dell’hotellerie milanese.

 

Hotel Milano Scala

 


La cucina del Milano Scala è decisamente di ispirazione tradizionale lombarda, con qualche escursione nel campo del pesce che propriamente lombardo non è: ad eccezione di questo, per quanto possibile si usano prodotti del territorio anche se non proprio a km zero.


 

Hotel Milano ScalaNel menù disegnato dallo chef Samuele Lué, milanese, variato di stagione in stagione e composto da non molti piatti, però ben elaborati e stuzzicanti, sono sempre inseriti alcuni piatti a basso contenuto calorico e a basso contenuto di sale.

 

Un interessante saluto della cucina è rappresentato da bocconcini a cubetto di vitello fritti con salsa al caffè e una riduzione di sugo di vitello: vanno mangiati con una specie di piccoli bastoncini.

 

Per i primi ampia scelta tra zucchinetti in fiore con branzino gratinato su morbido di sedanorapa e viole, crespelle ai funghi porcini e taleggio dolce, gnocchi di patate al nero di seppia in crema di crostacei allo zenzero e porcini trifolati, agnolotti ai porcini con salsiccia fritta e rosmarino.

 

 

Tra i secondi piatti la classica milanese di vitello con puré di patate, ma anche un branzino dei nostri mari, bon bon e humus di melanzana su pesto di rucola e cialda di pecorino

 

Tra i dessert l’inusuale accostamento di ciambellina al cioccolato e stracchino dolce o il semifreddo allo champagne e lamponi.

 

Hotel Milano Scala

 


La carta dei vini è importante, con molti vini lombardi, spumanti di Franciacorta, prosecchi  di Valdobbiadene, Bonarda dell’Oltrepo’ pavese e grandi vini di altre regioni italiane.