Warning: include(/home/mondodel/public_html/pages/public/contatti.php): failed to open stream: No such file or directory in /home/mondodel/public_html/pages/public/gui/post.php on line 378

Warning: include(): Failed opening '/home/mondodel/public_html/pages/public/contatti.php' for inclusion (include_path='.:/usr/lib/php:/usr/local/lib/php:/home/mondodel/PEAR/PEAR:/home/mondodel/PEAR/DB:/home/mondodel/PEAR/Pager') in /home/mondodel/public_html/pages/public/gui/post.php on line 378

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /home/mondodel/public_html/pages/public/gui/post.php:378) in /home/mondodel/public_html/index.php on line 193
Sabato con la Nutrizionista: A tavola con più salute


Sabato con la Nutrizionista: A tavola con più salute

Italia, 23.04.2011, di Redazione 22

A cura di Lidia Mosca, Biologa Nutrizionista -

Mangiare a tavola è e deve essere un momento di felicità, di gioia, un rito quotidiano e di condivisione coi propri cari e amici per assaporare le pietanze preparate in un momento di felicità.

Non sempre però i cibi preferiti sono sinonimo di salute
, ecco che per prevenire aumenti di peso eccessivi e l’insorgere di spiacevoli malattie si consiglia per prima cosa di partire dalla tavola.

Non è impossibile imparare a mangiare in modo corretto e gustarsi piatti prelibati per stare in buona salute, iniziando dall’antipasto e finendo con il dolce* o la frutta.

Questo tipo di argomento oggi lo si può affrontare solamente con la più rivoluzionaria ed efficace strategia alimentare della dieta zona, dove in primis il concetto delle calorie non ha più rilevanza alcuna, mentre quello della modulazione ormonale in risposta ai cibi che ingeriamo sta alla base di una buona salute.

Nella Zona l’associazione dei cibi è fondamentale
e il bilanciamento dell’apporto totale delle calorie distribuito con il 40% dei carboidrati (cereali integrali, legumi, verdura e frutta), 30% di proteine (pesce, albumi e carni bianche) e 30% di grassi insaturi (olio extravergine d’oliva e frutta oleosa secca) è la regola assoluta da seguire.

La combinazione dei cibi a ogni pasto (colazione, spuntino mattutino, pranzo, merenda pomeridiana, cena e spuntino serale) serve ad avere un migliore controllo glicemico. Per il resto, le scelte alimentari devono seguire il proprio gusto personale.

Ci sono poi tutta una lista di alimenti favorevoli, moderatamente favorevoli e sfavorevoli da preferire a seconda del contesto culinario in questione.

*Il dolce costituisce una fonte di carboidrati sfavorevoli, ma se se ne ha voglia ogni tanto lo si può inserire nel menù!


**Chi volesse rivolgere domande o chiedere consigli alla Biologa Nutrizionista utilizzi il format Contatto rapido, scrivendo nella finestra apposita la richiesta. La Dottoressa Lidia Mosca sarà lieta di rispondere**