L’Avaro di Molière al Teatro Piccinni di Bari

Bari, 10.03.2011, di Antonio Martino

 

 

Il 12 e 13 marzo 2011 presso il Teatro Piccinni di Bari -

 

La compagnia Peccioli Teatro, direttore artistico Andrea Buscemi, unica vera e propria compagnia teatrale di giro, che ha fatto della riscoperta dei classici la cifra del proprio repertorio, ha festeggiato con successo i suoi primi cinque anni di attività: l'ultima sua produzione, infatti, ha riscosso notevoli successi nella tournée estiva, che l'ha vista in particolare al Festival 11 Lune di Peccioli e alla Versiliana.

 

Stiamo parlando de L'Avaro di Molière, un classico mondiale qui rivisitato da Andrea Buscemi (sua la regia e sua l'interpretazione del ruolo protagonista) in una rilettura in chiave moderna con Arpagone paragonato, nel substrato del suo significato, ad un contemporaneo finanziere capitalista preso ad accumulare ricchezze.


 

Con Andrea Buscemi, spicca di nuovo la bravissima Eva Robin's, già acclamata interprete della precedente produzione della Compagnia, La Locandiera goldoniana, e qui nei panni della Zingara Frosina.

 

Scritta e rappresentata nel 1668, L’Avaro è una delle commedie più famose di tutti i tempi.

 

Protagonista un grande personaggio caratterizzato da un leggendario vizio o mania, che affonda le radici drammaturgiche direttamente nell’Aulularia di Plauto e a cui Molière ha aggiunto il proprio vertiginoso talento e un genio inconfondibile.