Santasangre in concerto al Teatro Kismet di Bari

Bari, 09.03.2011, di Antonio Martino

 

Il 12 e 13 marzo 2011 presso il Teatro Kismet opera di Bari -

 

Dopo diversi anni di assenza tornano sul palco del Kismet i romani Santasangre con lo spettacolo “Seigradi concerto per voce e musiche sintetiche”.

 

Santasangre, tra le realtà più positive e propositive della nuova scena nazionale, è un progetto di ricerca artistica che nasce a Roma nei primi anni del 2000.

 

Attraverso nuove forme e diversi contenuti, avviano processi di contaminazione espressiva lungo un asse trasversale capace di toccare i più significativi linguaggi artistici e performativi come il video, la musica, il corpo e l'estetica degli ambienti.

 

Lo spettacolo Seigradi. Concerto per voce e musiche sintetiche è un percorso nell'acqua e nella sua assenza. É un esperimento coreo-sonoro in cui fonti luminose, immagini olografiche, suoni campionati direttamente in scena ed elementi naturali rendono il luogo della scena una lanterna magica di grandi dimensioni.


 

La linea drammaturgica dello spettacolo segue la suddivisione dei 4 movimenti (intesi come fasi di cambiamento) propri della struttura sinfonica operistica, mentre l'elaborazione con video 3d del gesto e sonora del vocalizzo insieme ai suoni concreti degli elementi naturali producono la struttura armonica del discorso.

 

I contenuti invece sono affidati alle 4 fasi del divenire che Aristotele sostiene nel primo libro della Fisica.