Festa del Ruché 2010: a Castagnole Monferrato alla scoperta di un vino di qualità

Asti, 30.04.2010, di Fabio Alcini

 

 

Sabato 8 e domenica 9 maggio 2010, a Castagnole Monferrato (Asti) -

 

C’è un vino che, pur non essendo tra i più famosi, riscuote nei conoscitori un alto grado di apprezzamento: si tratta del Ruché, che Castagnole Monferrato festeggia da tre anni con un evento che si propone di promuovere e divulgare la conoscenza del Ruchè.
 

Due giornate di festa e di confronto in cui il Ruchè sarà il protagonista esclusivo di una serie di importanti degustazioni. Il programma prevede al sabato un wine-tasting riservato a giornalisti e operatori di settore. Nel pomeriggio, dopo il confronto con i produttori, è previsto un breve convegno per fare il punto sulla vendemmia e sulla produzione.

 

Nella serata del sabato e nel pomeriggio della domenica ecco il banco d’assaggio con protagoniste le aziende vinicole (previste oltre 16 in rappresentanza delle miglior espressioni della denominazione): incontreranno il pubblico all’interno delle belle sale della Tenuta La Mercantile.


 

Spazio anche per i prodotti tipici, con una selezione degli artigiani che operano su questa parte di Monferrato. Animazioni musicali, ospitalità nei ristoranti e visite in cantina completano la proposta per un itinerario in un territorio di particolare fascino che, anche grazie al vino, sta conoscendo un nuovo sviluppo.

 

La Festa del Ruché si svolgerà nel suo paese d’origine, Castagnole Monferrato, ma con produttori di tutti e sette i Comuni della sua delimitazione zonale: Castagnole Monferrato, Grana, Montemagno, Portacomaro, Refrancore, Scurzolengo e Viarigi.