Ricetta: i sospiri di Altamura

Bari, 12.04.2010, di Patrizia Laquale

 

La ricetta.... per noi appassionate di cucina è quasi una caccia al tesoro.

- " Buoni! Mi dai la ricetta?"  
- " Hai per caso le ricetta di..........?"
- " Qual è l'ingrediente segreto della tua ricetta?"

 

Potremmo continuare all' infinito con espressioni del genere, tutte a caccia della... ricetta!
Scambiarsi le ricette diventa quasi un gioco, come lo scambio delle figurine per i bambini, magari noi ne abbiamo una più buona o magari non prepareremo  mai quella " ricetta", ma fa niente, l'importante è averla nel nostro ricettario.
 

Lo scambio delle ricette è l'argomento preferito anche dei corsi, tutte lì a confrontarsi e proprio in una delle lezioni di pasticceria mi è capitata "ben volentieri" la fotocopia di una ricetta tipica di Altamura: i famosi "sospiri".


E' stato un dono di Mariapia e io la condivido ben volentieri con tutti voi.

 

Ingredienti:

10 uova, 300 g di zucchero semolato, 300 g di amido, crema pasticciera

 

Preparazione:

Separare gli albumi dai tuorli. Montare a neve ben ferma i primi, aggiungere a filo i tuorli leggermente sbattuti. Mescolare dal basso verso l'alto stando attenti a non smontare il composto e unire poco per volta lo zucchero e l'amido a pioggia. Versare il composto nelle formine (precedentemente imburrati e infarinati) diametro 10 cm- altezza 5 cm. infornare a 180° per 15-20 minuti. Quando freddi, farcirli  attraverso un foro praticato dall'alto con la crema pasticciera messa nella sac à poche. Glassare quindi la parte superiore e decorare con una ciliegina rossa.

 

Spero, che conserviate gelosamente "la ricetta" .... senza dimenticarla però nel vostro ricettario!