Ricetta: Risotto al tartufo Bianco dell'Oltrepo Mantovano

Mantova, 12.08.2009, di Mauro

 
Ricetta: risotto al tartufo bianco -
 
La Strada del Tartufo dell'Oltrepo Mantovano
 
Sulla riva destra del Po, nella fascia rivierasca che va da Quistello a Felonica, si estende il territorio all’interno del quale opera l’Associazione della Strada del Tartufo Mantovano, costituitasi con lo scopo primario di promuovere il Tartufo Bianco o “Tuber Magnatum Pico”, il tartufo dall’inconfondibile profumo in grado di esaltare tante ricette locali.
 
I comuni dell’Oltrepò mantovano che fanno parte della Strada del Tartufo sono: Borgofranco sul Po, Carbonara di Po, Felonica, San Giacomo delle Segnate, Sermide, Pieve di Coriano e Villa Poma.
  
Ingredienti (dosi per 4 persone)
  • 350 gr. di riso superfino,
  • 1 cipolla bianca piccola,
  • 80 gr. di burro,
  • 1 lt. di ottimo brodo di pollo o gallina,
  • 1/2 bicchiere di vino bianco secco,
  • 60 gr. di Grana Padano grattugiato,
  • 2 o 3 cucchiai di crema di latte,
  • un bel tartufo bianco.
Preparazione
 
Scaldate metà del burro in una casseruola e fatevi appassire, a fuoco bassissimo la cipolla finemente tritata. La cipolla deve cuocere bene senza tuttavia prendere colore.
 
Appena il soffritto è pronto unitevi il riso, alzate un po’ la fiamma e lasciatelo tostare per un paio di minuti mescolando continuamente.
 
Quando il riso avrà assorbito il condimento e sarà diventato lucido e trasparente, mettete il vino e, una volta evaporato, cominciate ad aggiungere il brodo bollente, un mestolo alla volta e sempre mescolando.
 
A mano a mano che viene assorbito aggiungete altro brodo e, alcuni minuti prima di fine cottura, unitevi il formaggio Grana Padano grattugiato.
 
Togliete il risotto dal fuoco quando è ancora al dente e mantecatelo con il resto del burro e con la crema di latte. Copritelo e lasciatelo riposare per un paio di minuti.
 
Una volta versato in un piatto di portata servitelo caldissimo e copritelo abbondantemente con lamelle di tartufo bianco.