Warning: include(/home/mondodel/public_html/pages/public/contatti.php): failed to open stream: No such file or directory in /home/mondodel/public_html/pages/public/gui/post.php on line 378

Warning: include(): Failed opening '/home/mondodel/public_html/pages/public/contatti.php' for inclusion (include_path='.:/usr/lib/php:/usr/local/lib/php:/home/mondodel/PEAR/PEAR:/home/mondodel/PEAR/DB:/home/mondodel/PEAR/Pager') in /home/mondodel/public_html/pages/public/gui/post.php on line 378

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /home/mondodel/public_html/pages/public/gui/post.php:378) in /home/mondodel/public_html/index.php on line 193
Arte e Natura nel Parco Regionale di Roccamonfina


Arte e Natura nel Parco Regionale di Roccamonfina

Italia, 05.03.2009, di carlo

 

Il Parco Regionale Roccamonfina - Foce Garigliano, nel nord della provincia di Caserta tra Lazio e Molise, è una terra di grande ospitalità e di storia, che offre ai suoi visitatori una natura rigogliosa ed incontaminata, che si rispecchia nei visi della gente e nei luoghi ricchi di arte, archeologia e tradizioni.

 

Assaporando i prodotti locali,si gustano le celebri castagne e le tante varietà di funghi da gourmet, si vivono tradizioni gastronomiche uniche nella loro semplicità, si trovano tavole imbandite a festa arricchite da oli che hanno il profumo dei boschi e ci si rinfranca,dopo lunghe passeggiate, sorseggiando vini dai sapori fruttati e dai gusti decisi.

 

Il parco inoltre è luogo di sperimentazioni innovative come il progetto "Arte e Natura nel Parco". Questo nasce dal desiderio del Presidente Raffaele Aveta di inserire l'area protetta nel circuito internazionale dei parchi d'arte e di promuovere la produzione artistica contemporanea, con particolare attenzione alle forme di arte pubblica e partecipata, alle poetiche della Land Art, all'interesse per i temi della natura, dell'ambiente, della cultura biologica, con l'obiettivo di ricostruire o evidenziare un legame tra l'opera d'arte e l'ambiente, capace di produrre una nuova visione del paesaggio.


 

Per questo motivo è stata scelta la proposta di Marcello Smarrelli e Civita di bandire un concorso di idee con lo scopo di selezionare un progetto da realizzare nel territorio del parco come installazione d'arte contemporanea permanente site-specific.

 

Al momento le risorse permetteranno di portare a termine, come indicato dalla giuria, solo il lavoro di Christian Frosi, la speranza è che esso non resti un fatto isolato, ma che sia il primo passo verso la progressiva trasformazione del Parco Regionale di Roccamonfina - Foce Garigliano in un vero e proprio parco d'arte.