Warning: include(/home/mondodel/public_html/pages/public/contatti.php): failed to open stream: No such file or directory in /home/mondodel/public_html/pages/public/gui/post.php on line 378

Warning: include(): Failed opening '/home/mondodel/public_html/pages/public/contatti.php' for inclusion (include_path='.:/usr/lib/php:/usr/local/lib/php:/home/mondodel/PEAR/PEAR:/home/mondodel/PEAR/DB:/home/mondodel/PEAR/Pager') in /home/mondodel/public_html/pages/public/gui/post.php on line 378

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /home/mondodel/public_html/pages/public/gui/post.php:378) in /home/mondodel/public_html/index.php on line 193
Bollicine a stelle e strisce


Bollicine a stelle e strisce

Italia, 07.09.2007, di Redazione 7


Il Prosecco doc di Conegliano Valdobbiadene sta divenendo simbolo di vino ”Autentico Italiano” all’estero. Lo confermano i risultati dell’evento "Vino in Villa USA", organizzato dal Distretto del Prosecco doc nelle due tappe di New York e San Francisco.
La manifestazione, realizzata con il contributo della Regione Veneto, ha visto la partecipazione di trenta produttori della denominazione e di circa 500 ospiti fra importatori, distributori, ristoratori e giornalisti.
Gli USA occupano oggi il terzo posto nell’export del Prosecco di Conegliano Valdobbiadene dietro a Germania e Svizzera, ma la loro importanza sta crescendo costantemente. Attualmente il 35% delle aziende della denominazione esportano nel Paese e la tipologia più presente è lo Spumante con ben l’85% delle vendite. Nel 2004 l’export verso gli USA era di circa il 7 % del totale per lo spumante, mentre nel 2005 ha raggiunto il 9 %. Anche il 2006 ha avuto un trend positivo, che si è attestato su una crescita di qualche punto percentuale e sull’incremento del numero delle aziende esportatrici. Queste sono generalmente di medie – grandi dimensioni, con una produzione superiore alle 500.000 bottiglie in su e con fatturato è superiore a 1.000.000 euro, ma sempre più spesso entrano nel mercato anche aziende di piccole dimensioni. Per più di un produttore è stato proprio Vino in Villa Usa ad aprire il mercato mettendo l’azienda in contatto con importatori che poi hanno inserito il prodotto nel proprio portfolio.
Il successo del Prosecco doc di Conegliano Valdobbiadene è confermato dalla sua presenza sul mercato di entrambe le coste, toccate dall’evento a New York e San Francisco. Oggi il nome Prosecco è conosciuto non solo dagli intenditori ma anche dai giovani che si avvicinano al vino e da chi desidera un prodotto moderno. Sempre più spesso compare con più di una referenza nelle carte dei vini di enoteche e ristoranti e se la presenza è certamente maggiore nei ristoranti italiani, sempre più spesso anche i locali che propongono cucine di altri paesi scelgono le nostre bollicine.
La versatilità del Prosecco doc di Conegliano Valdobbiadene, infatti, è certamente uno degli elementi di maggiore successo. Divenuto ideale come aperitivo per iniziare la serata, sempre più spesso viene scelto anche a tutto pasto. Proprio delle infinite possibilità di abbinamento che lo rendono un vino unico nel suo genere ha parlato Michael Franz, nota firma del Washington Post, durante il seminario che ha registrato il tutto esaurito.
Soddisfazione quindi per i produttori, che proseguiranno ora il progetto di promozione internazionale con Vino in Villa Londra, in programma il 15 ottobre.
A "Vino in Villa USA" hanno partecipato le aziende Adami, Astoria, Bellenda, Bellussi, Bortolin F.lli, Bortolomiol, Canella, Cantina Colli del Soligo, Cantina Produttori di Valdobbiadene, Cantine Maschio, Cantine Umberto Bortolotti, Carpenè Malvolti, Col Vetoraz, Conte Collalto, Drusian, La Marca, Le Colture, Malibran, Masottina, Mionetto, Perlage, Ruggeri, Serre, Sorelle Bronca, Toffoli Vincenzo, Valdo, Vinicola Serena.

Consorzio per la Tutela del Prosecco doc di Conegliano Valdobbiadene – Silvia Baratta info@gheusis.com tel +39 347 5835050