"Osteria del Vicolo Fatato" - Piglio (FR)

Frosinone, 04.06.2007, di maurizio


Foto e testo di Antonio Follari

Cari amici della buona tavola, vorrei raccontarvi una piacevole esperienza condivisa con Maurizio; destinazione Piglio (FR) in Ciociaria, Lazio.
Raggiungiamo in poco più di un'ora Piglio, uscita Fiuggi della A1 Roma Napoli direzione Sud, partendo da Roma Sud.
Abbiamo prenotato un tavolo all'Osteria del Vicolo Fatato dove ci accolgono Pompeo e sua moglie, titolari del piccolo ristorante.

piglio-aprile-015-bis.jpg

Piacevolmente accogliente, atmosfere d'altri tempi, complici vari oggetti appesi alle pareti e sparsi un po' ovunque.
Il menù parla chiaro, prenotazione praticamente obbligatoria e, in rispetto dei famelici avventori in arrivo, da non disattendere nel numero di persone. Il nostro Pompeo non ha molti coperti pertanto non può permettersi di essere elastico nelle prenotazioni.
Grande gentilezza a familiarità sono i primi sentimenti che affiorano entrando nella piccola sala dell'agape; fame e curiosità emergono immediatamente dopo ammirando la tavola imbandita di salami e formaggi rigorosamente locali di cui è colma.
Inutile dire che il pane, sempre locale e cotto al forno a legna, è strepitoso, e già da solo costituirebbe un pasto degno: accompagnato da olio extra vergine di frantoio e gli affettati di cui sopra, diventa un preambolo che lascia presagire un pranzo luculliano.
Sostanzialmente Pompeo sciorina una serie di antipasti composti su cestini di pasta di pane o di patata, almeno una decina, poi passa inesorabilmente ai primi. E ai secondi.
Non vi elenco i contenuti, ma solo la qualità, eccellente in ogni composizione, ma ho il piacere di ricordare dei ravioli ripieni di borragine, una verdura spontanea che non mangiavo da una trentina d'anni e che guarda caso trovo a Piglio!
Non vi elenco il menù anche perchè il nostro Pompeo va a fare la spesa ogni giorno al mercato e i piatti sono sostanzialmente tutti piatti del giorno, rigorosamente preparati con ortaggi, verdure e frutta di stagione: rendetevi conto del privilegio che ci riserva questo piccolo angolo fatato.
Prestate la massima attenzione anche ai vini, il Cesanese del Piglio è vinificato in purezza, molto gradevole e idoneo ad annaffiare le pietanze corpose dell'Osteria.
Dulcis in fundo, proprio i dolci, magistralmente preparati dalla moglie, ben presentati e guarniti, compresi i biscottini secchi e il caffè fatto con la moka!

piglio-aprile-036-bis.jpg

piglio-aprile-025-bis.jpg

Il conto poi, veramente adeguato, che non risente del "caro Euro".
Portate a casa un'esperienza, gli indirizzi dove potervi comprare i salumi appena gustati, i vini e soprattutto un indirizzo da consigliare, Vicolo Fatato, Piglio, centellinandolo ai veri buoni amici della tavola d'altri tempi, che vorranno condividere con noi questa nuova meta della ristorazione di qualità, genuinità e amore.

Un caro saluto e buon appetito da Antonio

Indirizzo: Piglio (FR) - Vicolo Forno Fatato 11; Telefono: +390775503035

sto caricando la mappa...