Tanti Distinti Salumi

Italia, 12.05.2007, di Fosca Maurizzi


Rassegna nazionale del Salame
di Angelo Lo Rizzo


I “ghiottoni” d’Italia e non solo, si sono presentati a Cagli lo scorso mese di aprile per incontrarsi in occasione della terza edizione della Rassegna nazionale del salame, il più importante appuntamento del gusto dedicato all’artigianato norcino nazionale siglato Slow Food.
La rassegna, promossa dal Comune di Cagli, si colloca nell’ambito di un progetto di cultura sostenibile volto a promuovere il territorio tra presente e memoria storica, candidando la graziosa città delle Marche, al confine con Umbria, Toscana ed Emilia-Romagna, mercato nazionale di salumi di qualità. L’evento ha rappresentata una realtà di elevato prestigio e di notevole importanza economica che ha espresso, a livello nazionale, una particolare capacità di aggregazione portando le produzioni tipiche della norcineria ai più alti livelli di notorietà nazionale ed internazionale.

roberto_cagli.jpg
I segnali di crescita evidenziati in questi ultimi anni comprovano che la serietà e la capacità dei produttori di questo comparto hanno portato, su tutto il territorio nazionale, risultati positivi, sia in termini economico-occupazionali, che storici, evidenziando una tradizione le cui tracce sono sparse in tutto il territorio.
A Cagli, quindi, i “ghiottoni” hanno potuto fare un viaggio tra i prodotti della norcineria di tutte le regioni italiane, per andare alla scoperta della storia e della qualità dei prelibati prodotti, per venire a contatto con il patrimonio agroalimentare locale e nazionale e le risorse culturali ed artistiche del territorio.
Il percorso della qualità che le aziende produttrici hanno saputo individuare certificando spesso i loro sistemi di produzione, ha permesso di coniugare l’antica tradizione della tipicità del settore, con le più attente esigenze di sicurezza e salubrità richieste dal consumatore.

roberto_distinti-salumi.jpg
La manifestazione si è svolta all’esterno ed all’interno della città, nei suoi palazzi, nei saloni, nei cortili, negli androni, nel Teatro Comunale, nei luoghi più suggestivi, offrendo alla tradizione ed alla cultura contadina e a un prodotto della terra di varcare le porte della città ed incontrarsi con l’arte della pittura, della scultura e l’architettura, che fanno di Cagli, incastonata tra Urbino ed il Montefeltro, una delle mete turistiche più incantevoli d’Italia.
Alla richiesta odierna di alimenti a basso contenuto calorico i salumi nazionali si sono prontamente adeguati. Grazie ai nuovi metodi di allevamento dei suini e delle innovazioni tecniche di produzione, oggi i salumi italiani corrispondono perfettamente alle moderne esigenze nutrizionali. Per cui anche per chi vuole seguire una dieta equilibrata, i salumi – sinonimo di bontà, qualità e sapore - sono promossi a pieni voti.

sto caricando la mappa...